Gestione cinghiali

  • Nuovo corso per selecontrollori

    SelecontrolloreIn accordo con la Regione Liguria, gli A.T.C./C.A. savonesi e la Federazione Italiana della Caccia – Sezione Provinciale di Savona, si comunica che è possibile iscriversi al Corso di Formazione per Selecontrollori (le prime lezioni, come al solito saranno valide per il titolo di Caposquadra di caccia al cinghiale).

    Le domande dovranno pervenire alla REGIONE LIGURIA – Settore Politiche della Montagna e della Fauna Selvatica – Corso Italia, 1/3 – 17100 Savona entro il 31 gennaio 2019.

    Al momento si richiede semplicemente la domanda di iscrizione che verrà successivamente integrata con una marca da bollo da € 16,00 e la ricevuta del versamento per una quota ancora da stabilire. Il corso verrà attivato se si raggiunge un numero di iscritti non inferiore a 20 partecipanti.

    Domanda di iscrizione al corso

  • Proroga caccia al cinghiale in braccata

    SCENA_DI_CACCIA-Si rileva che la Regione Liguria ha stabilito che la caccia al cinghiale è aperta per il mancato raggiungimento del piano di prelievo proposto. Quindi fino a nuova comunicazione la caccia al cinghiale in braccata resta aperta.
    Lettera dell’assessore Stefano Mai

     

     

  • Aggiornamento prelievi cinghiali ATCSV1

    Andamento dei prelievi di cinghiale negli ultimi anni. In rosso sono indicati i cinghiali prelevati nell’ultima stagione venatoria 2018_19

  • Precisazione regolamento caccia al cinghiale

    Icaccaitori cinghialen merito ad eventuali errate interpretazioni del Regolamento Regionale di Caccia al Cinghiale o delle Disposizioni di Attuazione del’ATCSV1 si precisa quanto segue:

    • La squadra assegnataria della zona che decide di invitare un’altra squadra deve sempre compilare il registro di squadra e indicare la squadra invitata. Anche la squadra invitata deve compilare il registro di squadra. In questo caso la somma dei componenti di entrambe le squadre deve essere minimo 20.
    • Se la squadra assegnataria della zona invita singoli cacciatori indicati nella sessione “invitati “ del registro di squadra, allora il numero minimo di partecipanti deve essere di 12 cacciatori iscritti alla squadra senza contare gli invitati che potranno essere massimo 10 ma non concorrono al raggiungimento del numero minimo di partecipanti alla battuta.
    • Ricordo l’obbligatorietà, per tutti i cacciatori, di indossare un abbigliamento ad alta visibilità a partire dall’inizio dell’azione di caccia. E’ responsabilità del caposquadra verificare che tale disposizione sia rispettata per tutta la durata della battuta, per non incorrere nelle sanzioni previste dal regolamento.
    • Raccomandiamo di posizionare le tabelle con scrupolo come previsto dal regolamento e dalle disposizioni dell’ATCSV1.
  • Corso biometrista cinghiale

    Si comunica che nei prossimi giorni partirà il corso di formazione per “RILEVATORE DI MISURE BIOMETRICHE DEL CINGHIALE ” che si terrà presso la  Sezione Provinciale di Savona della Federazione Italiana della Caccia in via Pia 5 a Savona come da programma didattico allegato e nelle date di seguito specificate:

    Lezione prof. Andrea Marsan

    Programma del corso

    Data Orario Docenti
    martedì 10/07/2018 19.30 – 23.00 dott. Alessandro Barabino
    venerdì 13/07/2018 19.30 – 21.30 dott.ssa Monica Dellepiane
    martedì 17/07/2018 19.30 – 23.00 Prof. Andrea Marsan
    martedì 24/07/2018 19.30 – 22.30 Prof. Andrea Marsan
    giovedì 26/07/2018 dalle 19.30 Esame finale
  • Formazione squadre caccia cinghiale 2018/19

    cinghiale-roberto-boeriQuest’anno i moduli per la formazione delle squadre saranno stampati precompilati dall’ATCSV1. Le squadre dovranno comunicare all’ATCSV1 eventuali cambiamenti nella composizione della squadra o l’aggiornamento dei porto d’armi dei componenti entro il 29 giugno 2018. A partire dal 5 luglio 2018 potrete ritirare il modulo della squadra aggiornata, pronto da far firmare ai cacciatori aderenti alla squadra, presso l’ATCSV1 oppure su vostra richiesta potremo inviare in formato pdf alla mail indicata dai responsabili delle squadre.

    I Residenti fuori regione potranno, in sostituzione della firma da apporre sul modulo della squadra, compilare apposita richiesta di adesione alla squadra che dovrà essere allegata al modulo della squadra assieme ad una fotocopia della carta d’identità in corso di validità.

    modulo_firma_fuori regione_squadre 2018

    La consegna dell’istanza per la costituzione delle squadre dovrà pervenire, compilata in ogni sua parte, all’ATCSV1 entro giovedì 20 luglio.

  • Corsi coadiutori, biometristi, recupero

    img-20161224-wa0014Si comunica che nei prossimi giorni saranno proposti tre corsi

    Coadiutore al controllo del cinghiale

    Biometrista,

    Recupero fauna (ungulati) ferita.

    I corsi saranno attivati nel mese di giugno. Le date saranno comunicate quanto prima agli iscritti. Per partecipare è necessario l’invio del Modulo allegato entro martedì 29 maggio 2018. Si allega Lettera di accompagnamento.

     

  • Proroga caccia al cinghiale 2017/18

    cinghiale-roberto-boeriSi comunica che la Regione Liguria ha prorogato la caccia al cinghiale per tutto i mese di dicembre e gennaio nel rispetto del raggiungimento del piano di prelievo previsto.

    Si allega disposizione del Dirigente regionale.

  • Nuove indicazioni prelievo campioni dei cinghiali

    cinghiale-roberto-boeriAbbiamo ricevuto dall’Istituto Zooprofilattico nuove indicazioni sul numero di campioni da analizzare:

    Ogni squadra deve consegnare campioni provenienti da 3 cinghiali.

    Per ogni cinghiale occorre:

    • 1 provetta di sangue (preso dall’occhio meglio se il cinghiale non è ancora eviscerato)
    • 1 porzione di diaframma (muscolo diaframmatico) almeno 150g.
    • La milza intera
    • 1 porzione di fegato almeno 150g. (all’incirca mezzo fegato per stare tranquilli)
    • 1 orecchio
    • Il cuore intero

    Ogni campione in un sacchetto e tutti i campioni afferenti un cinghiale metterli in un sacchetto grande. Etichettare con DATA e NUMERO DELLA SQUADRA e inserire nel sacchetto grande la SCHEDA ANAMNESTICA.

    Quindi i cinghiali da analizzare passano da 5 a 3

    Non si devono più prendere la porzione di gola per l’indagine sui lifonodi e non si prende più il grasso perirenale.

  • Piano di controllo del cinghiale

    cinghiale-roberto-boeriLa Regione Liguria ha approvato il nuovo Piano di Controllo del cinghiale che prevede, oltre alle consuete modalità di controllo diretto e indiretto, anche la possibilità di predisporre punti di foraggiamento dissuasivo, con lo scopo di tenere lontani i cinghiali da coltivi e abitazioni. Le squadre che intendono avvalersi di questa opportunità di controllo possono fare richiesta all’ATCSV1 compilando l’apposito Modulo per il foraggiamento dissuasivo e allegando la cartografia scala 1:10.000.

    Le condizioni operative per l’effettuazione del foraggiamento dissuasivo sono le seguenti:
    – distanza minima da abitazioni e coltivi di 500 metri;
    – limite massimo di un punto di foraggiamento ogni 300 ettari;
    – limite di somministrazione giornaliera di 1 kg di granella di mais per sito;
    – somministrazione del foraggiamento nel periodo 1° aprile – 30 settembre, esclusivamente in presenza di colture suscettibili di danneggiamento.
    L’avvio dell’attività di foraggiamento dissuasivo deve essere comunicato annualmente alla Regione Liguria,
    con un anticipo di almeno 30 giorni, allegando cartografia in scala 1:10.000 indicante i punti di foraggiamento.

    Per qualsiasi necessità di ulteriori chiarimenti potere contattare il presidente o il tecnico faunistico dell’ATCSV1